Curcuma EIE

vl0ug0

Nuovo

E.I.E. CURCUMA

Flacone 30ml

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

19,00 €

tasse incl.

E.I.E. CURCUMA

Flacone 30ml

NOME BOTANICO

CURCUMA LONGA L.

FAMIGLIA

Zingiberaceae

INGREDIENTI

Glicerina vegetale, acqua,Curcuma (rhizoma), acido citrico.

PRINCIPI ATTIVI

Pianta ricca di amidi, che rappresentano il 45-55% del suo peso; è presente anche una piccola quantità di arabinogalattani detti ukonani. Contiene una buona quantità di olio essenziale ,tra il 2,5 e il 6%,e dei fenetil isotiocianato(PEITC).Le sostanze coloranti presenti nella pianta sono dei curcuminoidi , il principale dei quali è la curcumina.

PROPRIETA’

Usata nella medicina tradizionale indiana e cinese(aree di origine della pianta)come disintossicante dell’organismo, in particolare del fegato, come coleretico e colagogo, come antinfiammatorio, cicatrizzante, immunostimolante e antiossidante. Particolarmente importante è la sua azione anti-infiammatoria: numerosi studi hanno dimostrato che la curcumina inibisce un enzima che partecipa alla cascata metabolica  dei processi infiammatori, riducendo così l’impatto sul fisico. Questo meccanismo d’azione contribuisce a spiegare la spiccata azione antiflogistica di questa pinta. Soprattutto il suo tropismo sembra manifestarsi  a livello sottodiaframmatico viscerale, ove l’azione terapeutica  si traduce in un effetto protettivo sul fegato. Tale effetto è stato studiato  su ratti che ricevevano come sostanza epatotossica  il tetracloruro di carbonio: la Curcuma ha dimostrato di ridurre notevolmente l’aumento dei livelli di bilirubina ,transaminasi, fosfatasi alcalina e colesterolo causato dal tetracloruro  di carbonio soprattutto  quando veniva data per 2 settimane  prima del tossico e poi in concomitanza con esso.

L’azione coleretica /colagoga e antiflogistica  sottodiaframmatica  pone tale essenza come valida opzione nella Sdr. Del Colon Irritabile, ormai vera patologia endemica :uno studio clinico ha indagato l’effetto di un estratto  secco titolato di Curcuma su oltre 500 pazienti con tale sindrome, e ben i due terzi degli sperimentatori hanno giudicato il trattamento come efficace, senza manifestare effetti collaterali rilevanti. Studi effettuati da ricercatori americani sull’influenza della curcumina su cellule tumorali della pelle hanno dimostrato un interessante effetto citolitico sulle cellule neoplastiche del derma; i risultati sono incoraggianti e la ricerca continua  per verificare se la curcumina può essere utilizzata come mezzo di prevenzione per la cura del melanoma.

CURIOSITA’

Nei luoghi d’origine la sua azione cicatrizzante è sfruttata mediante applicazione locale del rizoma su ferite ,punture d’insetti, malattie della pelle, lesioni da varicella.

INDICAZIONI PRINCIPALI

Disturbi digestivi

Insufficienza epatica lieve

Rallentato flusso biliare

Postumi colecistectomia

Colon irritabile

Rettocolite

Condropatie degenerative

Artrosi

ASSOCIAZIONI SINERGICHE

E.I.E.Mirtillo Nero                                        Coliti generiche

E.I.E.Noce                                                     Colon irritabile con disbiosi

E.I.E.Melissa                                                  Rettocolite ulcerosa

E.I.E.Calendula                                              Dermatiti aspecifiche

E.I.E.Cardo Mariano                                       Epatopatie acute e croniche

E.I.E.Rosmarino                                               Stipsi

E.I.E.Uncaria,E.I.E.Artiglio d D.                       Artropatie

Zenzero                                                             Gastriti,gastroduodeniti.

POSOLOGIA

20 gtt.da 2 a 4 volte al giorno secondo l’intensità dei sintomi preferibilmente lontano dai pasti.

ORARI DI ASSUNZIONE

Preferibilmente al risveglio, nel primo e tardo pomeriggio e prima di coricarsi (terapia d’ attacco),da ridursi a mattina e sera in mantenimento.

AVVERTENZE

Possibile fototossicità cutanea, che si manifesta con arrossamento della pelle accompagnato da bruciori e prurito. Prudenza nell’uso  della Curcuma quando vi sia il dubbio  sulla presenza di calcoli alla cistifellea ,date le sue proprietà  coleretiche  e colagoghe. Per l’effetto anticoagulante della Curcuma  fare attenzione nelle persone con problematiche legate alla coagulazione del sangue o in terapia anticoagulante. Controindicata in gravidanza e nella prima infanzia.

PRECAUZIONI

In presenza di possibili interazioni conviene osservare un atteggiamento prudente nella prescrizione in pazienti anziani, in quelli cardiopatici, diabetici, oncologici, in quelli in cui vengono somministrati diuretici, antitrombotici, o psicofarmaci. E’ opportuno consultare, nel dubbio, le tabelle che riguardano le varie interazioni  tra farmaci e sostanze naturali o piante ad uso alimentare o farmacologico.

USO DELL’E.I.E. DI CURCUMA

Tenendo conto delle premesse fatte sulle interazioni tra farmaci e le dovute precauzioni da prendere, è opportuno chiarire che l’uso dell’E.I.E. di Curcuma, rispetto ad altri preparati della Curcuma potenziati con piperina, allo scopo di aumentare la biodisponibilità, ha il vantaggio di interferire in misura minore con il sistema del citocromo P450 rispetto a questi ultimi per due motivi:

1)consente di usare dosaggi estremamente ridotti, a parità di effetto;

2)l’elevato assorbimento dell’E.I.E. non comporta la necessità di amplificarne la biodisponibilità con la coniugazione di sostanze ,come la piperina, che interferisce  con la P-gp e con il sistema del citocromo P450,agendo:

a)come inibitore della P-gp, che aumenta la biodisponibilità e la concentrazione plasmatica di molti farmaci, oltre a ridurre l’escrezione renale,

b)come inibitore dell’isoenzima CYP3A del sistema del citocromo P450,che entra nel metabolismo di diverse classi di farmaci.

Nonostante anche la curcumina interferisca con l’isoenzima CYP3A,la sua azione ,a basso dosaggio, ha un effetto inibitorio minore.

Il dosaggio ridotto ripetuto più volte al giorno consente di ottenere effetti analoghi ai preparati a base di curcumina a lento rilascio.

     

 

 

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Curcuma EIE

Curcuma EIE

E.I.E. CURCUMA

Flacone 30ml